We use cookies to provide some features and experiences in QOSHE

More information  .  Close
Aa Aa Aa
- A +

Dietro il leader spunta il vuoto nei partiti personali

5 0 0
09.12.2018

Ne abbiamo viste tante. Ma l’ultima è stata forse la più surreale tra le pazze settimane del Pd. L’abbandono di Marco Minniti, nella corsa al Nazareno, rappresenta solo l’ennesimo trauma per un partito che, da tempo, si contorce nella spirale post-renziana. Eppure, per quanto possa sembrare paradossale – considerato il consenso attuale dell’ex segretario e la traiettoria della sua parabola personale – quelle circolate nelle ultime ore appaiono, ormai, le uniche soluzioni per provare a voltare pagina: 1) la fuoriuscita del vecchio leader e la nascita di un partito personale; 2) la clamorosa ri-candidatura di Renzi al congresso.

«Possiamo parlare di politica anziché parlare tutti i giorni di........

© Il Tirreno